top of page

Cos’è una malattia mentale?

1 -Ormai non si usa più il termine “malattia”, ma “disturbo”, che pure sono due cose diverse


2 -In genere non si considera valida la autovalutazione, cioè un disturbo non esiste in quanto una persona afferma di averlo.


3 -Bisogna operare una distinzione fra sofferenza e/o scarsa abilità e malattia oppure disturbo.


4 -Questa distinzione è necessaria per operare differenti eventuali trattamenti.


5 -Ognuno ha il diritto di cercare la felicità ed evitare la sofferenza, ma non necessariamente tramite la psichiatria.


6 - Lo psichiatra è uno dei professionisti della Salute Mentale.


7 -Un professionista della Salute Mentale è qualcuno deputato a operare una scelta sulla malattia o disturbo o almeno consigliare una scelta.


8 -Un professionista della Salute Mentale è qualcuno abilitato a farlo. E’ socialmente riconosciuto come tale.


9 -Quando qualcuno decide che una situazione costituisce una malattia o un disturbo, fa una diagnosi.


10 -Le diagnosi in questo campo sono sempre provvisorie.


11 -Sino ad oggi non è mai stato possibile fare a meno di una forma di diagnosi, che è una categoria linguistica astratta, che rimanda sempre ad altro.


12 – Dare un nome alle cose è il primo passo per capirle.


13 -Capire una cosa vuol dire rivestirla di un senso anche se provvisorio.


14 - Capire una cosa è completamente diverso rispetto ad avere informazioni su questa stessa cosa.


15 – La prima forma di trattamento sta sempre nel dare un nome a ciò che si intende trattare.


16- la psichiatria si trova sempre in uno stato di crisi

















24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page