top of page

Precision psychiatry: promise for the future or rehash of a fossilised foundation?

La Psichiatria di precisione: promessa per il futuro o rimaneggiamento di concetti fossilizzati?



Annemarie C. J. Kohne e Jim van Os


Psychological Medicine, 2021




Abstract


La Psichiatria di precisione è oggi descritta come un approccio che dovrebbe portare avanzamenti significativi nella pratica clinica. Lo scopo di questo articolo è studiare la promessa Psichiatria di precisione nel futuro: dovremmo investire in modo sostanziale in questo nuovo approccio? L’articolo è basato su una review della letteratura e contiene una analisi concettuale. L’esame critico dei fondamenti della Psichiatria di precisione ci mostra come questi sono obsoleti ed imperfetti: non possiamo ridurre la sofferenza mentale nella sua essenza alla biologia. E’ problematico dimostrare che i processi biologici possano rendere e catturare qualia e significati, e, per se’ stessi, al di fuori del contesto, possano mostrare qualcosa di anormale. Nonostante gli sforzi, la Psichiatria di precisione non rappresenta una sufficientemente valida alternativa all’uso dei fenotipi , come nei sistemi di classificazione in atto.


Commento: in questo articolo, fortemente critico, si torna, ancora una volta, sui problemi mente-corpo. La letteratura in merito è immensa e non dirimente. Tuttavia gli Autori fanno notare come si stato dimostrato che sia le psicoterapie, sia le psicofarmacoterapie funzionano più o meno (o affatto) molto più in relazione a chi le somministra piuttosto che alla tecnica o alla molecola utilizzate. In effetti la speranza (eterna) della Psichiatria di poter diventare una branca della medicina come tutte le altre sembra allontanarsi sempre di più.







14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page